giovedì 6 agosto 2009

I dettagli fanno la differenza?

dettaglio [det-tà-glio] s.m. (pl. -gli)
1 Ogni minima parte che compone un insieme SIN particolare: entrare nei d.; ti risparmio i d. in d., in tutti i particolari.
"la vita è nei dettagli"

Non so di chi è, nè dove ho letto questa massima, ma in questi giorni è tornata prepotentemente alla memoria. Sarà vero? Se penso ad un bacio, una parola, un gesto, un pensiero, un dono, una gentilezza probabilmente si, la vita composta da questi dettagli, è proprio lì. Ma è anche in quei dettagli che sanno di poco rispetto, poca correttezza e assenza di riconoscenza; perchè mi sarebbe piaciuto leggere il nome di chi, anche se non ha un blog, ha ispirato un lavoro visto pubblicato. I crediti cercati e pretesi, ma non dati a Cesare. I crediti sono dei dettagli. Trascurabili?
La vita è nei dettagli.


E quindi anche nello scrap i dettagli, i particolari che compongono un dato lavoro, fanno la differenza. Ma se lo scrap è arte, anche l'arte è nei dettagli? o l'arte è libertà d'espressione e quindi qualsiasi cosa faccia, comunque sia fatta, è bella? E' l'espressione dell'arte che c'è in ognuno di noi? e il fatto di "fare arte" ci sdogana dai dettagli? o i dettagli assumono un'altra dimensione, un altro significato? Il cosiddetto "freestyle" ci sdogana da qualsiasi regola e precisione, così che le stoffe sfilacciate, le cuciture storte, i fili che penzolano, i punti della pinzatrice diventano i nuovi dettagli apprezzatissimi? Ma se nell'arte esprimiamo ciò che siamo e ciò che viviamo, questo aspetto trasandato che diamo a ciò che facciamo, questo non prestare attenzione ai dettagli è lo specchio della nostra cultura, di ciò che viviamo tutti i giorni?
Con le cose fatte a mano regaliamo ciò che di più prezioso abbiamo: il tempo. Ma se non ci soffermiamo nella cura dei dettagli, quel dono non sarà così prezioso. Anche se ci abbiamo messo il nostro amore, perchè il nostro amore è fatto di premure, attenzione, cura, dedizione, tempo, pazienza...


Leggevo qualche settimana fà, nel blog di Cath dell'esclusione da una sfida di un lavoro perchè da uno strappo della carta, nel foglio di un libro s'intraleggevano parole sul colonialismo, perciò non in tema col soggetto del lavoro stesso. Un altro lavoro escluso perchè in uno stile shabby veniva usata la Dymo. Da questo deduco che ci sono delle regole anche nell'"arte"? sono così rigide? o in uno stile shabby si può usare un timbro di stampo moderno? o le regole se anche ci sono, si possono trasgredire, tanto chi nota queste sfumature oltre a me?



Ho sempre avuto la fissazione per i dettagli e per la precisione: quando ricamavo, quando facevo lavori impegnativi all'uncinetto; a qualsiasi cosa mi dedicassi o mi dedichi sto attenta ai dettagli. Nello scrap ancora di più. Baso i miei lavori sulle foto, sui dettagli e sulla precisione. Se non ho le foto in mano non riesco neanche a scegliere le carte.

Niente sta lì, in quel determinato punto e in quel determinato modo, per caso. Per una card posso impiegare 2 sere, per un mini album non parliamone. Per un fiorellino all'uncinetto, se sbaglio un punto disfo tutto. Non taglio un pizzo senza rifinirne il capo. Negli angoli, faccio l'angolo al pizzo, senza tagliarlo dritto. Qualsiasi mio lavoro cerco di rifinirlo al meglio. Perchè desidero che la persona che lo riceverà si senta amata e questo amore lo possa leggere nel lavoro che ho fatto per lei. E lo deduce dalle premure, dalle attenzioni e dalla dedizione che ci ho messo nel farlo in quel modo pensando a lei. E dal tempo impiegato.


Anche in questo post nè le parole nè le immagini sono a caso. Tutto ha un suo perchè. Forse di alcuna importanza, ma sono dettagli, che a guardarli con uno sguardo più attento danno il significato ad ogni cosa e ad ogni gesto. Mi viene in mente il grafologo che sa cosa sono i dettagli e il loro significato, visto che in una firma riesce a vederci tutta la persona. Ma è un dettaglio. Non trascurabile.

7 commenti:

  1. Quanto mi ritrovo nei tuoi post riflessivi Daniè nemmeno lo immagini (forse).

    Un saluto
    Giulia

    RispondiElimina
  2. I dettagli non sono mai da trascurare.
    Concordo pienamente con te.
    A presto
    Stefania

    RispondiElimina
  3. sono i dettagli che fanno sempre la differenza in tutto su ogni cosa ...
    è ciò che mi ero imposta per i miei lavori , fare la differenza , e non solo un taglia ed incolla ...che spesso viene generalizzato , strumentalizzato , tutto così commerciale e banale e chissà quanti altri aggettivi aggiungerei , anche io quando tesssevo disfavo anzichè andare avanti , così nella maglia , uncinetto e così via ,
    e così rispondo alla tua domanda , si ...
    i dettagli fanno la differenza
    ciao mary:-)

    RispondiElimina
  4. Ah, le regole nell'arte mi fanno venire l'orticaria!!! Comunque vorrei dire che quando qualcuno fa un lavoro ben curato e si sofferma sui dettagli SI VEDE, si vede eccome!! Dai tuoi lavori si vede benissimo che ci tieni alla cura dei dettagli e alla perfezione, è il tuo modo per trasmettere amore in quello che fai!
    ;-)
    A me piacciono molto le stoffe sfilacciate e le cuciture storte e le spaciugate e tutte quelle cose lì, io purtroppo non sono in grado di realizzare cose perfette, non lo sono mai stata, e non è che non ci metto tempo e amore... per fare un LO ci metto anche dei giorni, ci metto tante ore, e io magari parto facendo la cucitura dritta e finisco che la stoffa si storta tutta e il filo va in giro e la cucitura viene uno schifo ma non me la sento di buttare via, magari ho fatto parecchio e non voglio buttarlo... ultimamente il mixed media mi sta dando, come dire, una svolta, come la luce in fondo ad un tunnel, sento che posso essere un'artista anche io, anche se non riesco a tirare una linea dritta, anche se la mia mano trema quando disegno, o se sbavo nel colorare... mi sento libera... libera di giocare e sperimentare...

    Scusa per i commenti chilometrici che ti lascio, ma mi piace leggere i tuoi post e mi piace riflettere su quello che scrivi!!!!
    Mi dispiace leggere che qualcuno sia stato escluso da una sfida per così poco, e mi dispiace che qualcuno abbia scopiazzato senza dirlo! Odio quando capita a me e quindi io dal mio canto voglio essere corretta e cerco sempre di citare le mie fonti, può capitare che magari ogni tanto mi sfugge qualcosa ma cerco di stare attenta, è un modo per dimostrare di avere rispetto degli altri e del loro lavoro.

    RispondiElimina
  5. Comunque è un ottimo argomento di discussione!! I dettagli sono importanti? Sì, ma che tipo di dettagli? Una spaciugata di colore è un dettaglio oppure no? E la perfezione è noiosa oppure è necessaria?
    Boh, mi sa che non lo sapremo mai!
    Ok adesso la smetto di ammorbarti coi miei commenti, è che mi lascio trascinare dai pensieri!

    RispondiElimina
  6. quello che stavo cercando, grazie

    RispondiElimina
  7. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina

Linkwithin

Related Posts with Thumbnails